Cerca un testo o una parola
Sponsor & Partner
Gallery
Yuba 2 Mario fratellastro di nick Zako Tommy & Chery Martino & Lucilla  fumetto Luna sul divano Ettore Jamila di Luca Bonelli Polizia di Stato
Archivio notizie

Mia sarà al DPD 2017!

Siamo ben felici di poterVi comunicare che, a tempo di record siamo riusciti a contattare il Dr. Paolo Cortelli Panini, il “babbo” della cagnolina rubata a Terni 6 anni e mezzo fa e ritrovata in un campo rom a Nave (LU). Come già detto, l’abbiamo cercato per invitarlo al Dog Pride Day numero 12 e lui ha accettato volentieri il nostro invito e verrà quindi a Montecatini Terme il 28 maggio 2017 per farci conoscere Mia e raccontarci l’intera vicenda.Intanto siamo stati sollevati dal sapere che Mia sta sostanzialmente bene e già ripreso le sue abitudini in casa.

Non contenti, nel frattempo, abbiamo anche rintracciato il medico veterinario della ASL di Lucca, il Dr. Stefano Giurlani, che ha avuto il grande merito di scoprire che la cagnolina trovata quasi per caso nel campo rom aveva il microchip il cui numero corrispondeva alla moglie del Dr. Paolo Cortelli Panini  e l’abbiamo invitato e anche lui sarà dei “nostri”!

Intanto, Vi facciamo conoscere Mia attraverso due foto: una dopo il ritrovamento e il ricongiungimento con la sua famiglia e l’altra prima di venire rubata.

Cagnolina rubata a Terni 6 anni fa e ritrovata a Lucca…

LeggeteVi la storia di Mia cliccando qui e intanto noi cerchiamo di invitarla con la sua famiglia al Dog Pride Day 2017.

 

Per Calliope e Foxy…

Due simpatiche iniziative degli instancabili, meravigliosi volontari del Canile Hermada di Montecatini Terme per raccogliere fondi per essere in grado di curare al meglio due splendide creature…

Dog Pride Day 2017

Stiamo lavorando alla dodicesima edizione del nostro Dog Pride Day presentando le varie domande di Patrocinio e richieste di autorizzazioni varie e ci siamo già assicurati la presenza innanzi tutto degli amici storici del G.S Addestramento Cani Valdinievole (Agility Dog e Obbedienza) e  dell’impareggiabile Riccardo Vignali (Disc Dog e Agility Dog).

Abbiamo poi ingaggiato Lorenzo Diana con il suo Gas per rivedere un po’ di Sheep Dog con le oche e speriamo che, oltre alla Polizia di Stato, ci confermi la presenza anche Gianni Orlandi (Agility Dog e Dog Dance).

Per quanto riguarda i VIP invitati per la prossima edizione, salvo imprevisti, avremo con noi di nuovo Lisa Marzoli, Pino Quartullo e Alberto Bufis e, più a ridosso della manifestazione, avremo anche la definitiva risposta delle attrici Lavinia Biagi e Loredana Cannata.

Stiamo inoltre provando a riavere con noi per la terza volta in 12 anni il mitico Massimo Perla con il Commissario Rex e/o altri suoi cani attori.

Intanto Voi segnateVi la data!!!

La Dichiarazione universale dei diritti degli animali compie 38 anni…

Il 15 ottobre sarà il 38° ANNIVERSARIO della presentazione della DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL’ANIMALE (mai recepita dalle Nazioni).


Dopo SOLO 38 anni, sarebbe l’ora che ci fosse il recepimento della stessa da parte dell’Unione Europea e dal Governo Italiano!

 

 

DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL’ANIMALE
Unesco, Parigi, 15 ottobre 1978
Premessa:
– Considerato che ogni animale ha dei diritti;
– considerato che il disconoscimento e il disprezzo di questi diritti hanno portato e continuano a portare l’uomo a commettere crimini contro la natura e contro gli animali;
– considerato che il riconoscimento da parte della specie umana del diritto all’esistenza delle altre specie animali costituisce il fondamento della coesistenza delle specie nel mondo;
– considerato che genocidi sono perpetrati dall’uomo e altri ancora se ne minacciano;
– considerato che il rispetto degli animali da parte degli uomini è legato al rispetto degli uomini tra loro;
– considerato che l’educazione deve insegnare sin dall’infanzia ad osservare, comprendere, rispettare e amare gli animali.
Si proclama:
Articolo 1
Tutti gli animali nascono uguali davanti alla vita e hanno gli stessi diritti all’esistenza.
Articolo 2
a) Ogni animale ha diritto al rispetto;
b) l’uomo, in quanto specie animale, non può attribuirsi il diritto di sterminare gli altri animali o di sfruttarli violando questo diritto.
Egli ha il dovere di mettere le sue conoscenze al servizio degli animali;
c) ogni animale ha diritto alla considerazione, alle cure e alla protezione dell’uomo.
Articolo 3
a) Nessun animale dovrà essere sottoposto a maltrattamenti e ad atti crudeli;
b) se la soppressione di un animale è necessaria, deve essere istantanea, senza dolore, nè angoscia.
Articolo 4
a) Ogni animale che appartiene ad una specie selvaggia ha il diritto di vivere libero nel suo ambiente naturale terrestre, aereo o acquatico e ha il diritto di riprodursi;
b) ogni privazione di libertà, anche se a fini educativi, è contraria a questo diritto.
Articolo 5
a) Ogni animale appartenente ad una specie che vive abitualmente nell’ambiente dell’uomo ha diritto di vivere e di crescere secondo il ritmo e nelle condizioni di vita e di libertà che sono proprie della sua specie;
b) ogni modifica di questo ritmo e di queste condizioni imposta dall’uomo a fini mercantili è contraria a questo diritto.
Articolo 6
a) Ogni animale che l’uomo ha scelto per compagno ha diritto ad una durata della vita conforme alla sua naturale longevita’;
b) l’abbandono di un animale è un atto crudele e degradante.
Articolo 7
Ogni animale che lavora ha diritto a ragionevoli limitazioni di durata e intensità di lavoro, ad un’alimentazione adeguata e al riposo.
Articolo 8
a) La sperimentazione animale che implica una sofferenza fisica o psichica è incompatibile con i
diritti dell’animale sia che si tratti di una sperimentazione medica, scientifica, commerciale, sia d’ogni altra forma di sperimentazione;
b) le tecniche sostitutive devono essere utilizzate e sviluppate.
Articolo 9
Nel caso che l’animale sia allevato per l’alimentazione deve essere nutrito, alloggiato, trasportato e ucciso senza che per lui ne risulti ansietà’ e dolore.
Articolo 10
a) Nessun animale deve essere usato per il divertimento dell’uomo;
b) le esibizioni di animali e gli spettacoli che utilizzano degli animali sono incompatibili con la dignità dell’animale.
Articolo 11
Ogni atto che comporti l’uccisione di un animale senza necessità è un biocidio, cioè un delitto contro la vita.
Articolo 12
Ogni atto che comporti l’uccisione di un gran numero di animali selvaggi è un genocidio, cioè un delitto contro la specie;
b) l’inquinamento e la distruzione dell’ambiente naturale portano al genocidio.
Articolo 13
a) L’animale morto deve essere trattato con rispetto;
b) le scene di violenza di cui gli animali sono vittime devono essere proibite al cinema e alla televisione salvo che non abbiano come fine di mostrare un attentato ai diritti dell’animale.
Articolo 14
a) Le associazioni di protezione e di salvaguardia
degli animali devono essere rappresentate a livello governativo;
b) i diritti dell’animale devono essere difesi dalla legge come i diritti dell’uomo.

Campagna di sensibilizzazione 2016 NO ABBANDONI a cura del CAART

Forse stasera moriro’
e da sotto questa quercia
con l’ultimo respiro, che mi resta in gola,
vorrei ringraziare il Signore
per il pane che mi ha fatto trovare
nella spazzatura,
per l’acqua che ha fatto scendere dal cielo
per dissetarmi,
per i sagrati delle chiese
dove ho potuto ripararmi.

Ricordo,
quella mano, grande, pesante,
che ancora cucciolo mi ha
abbandonato nella strada,
dove
vissi tutto il mio calvario.
Ho attraversato monti, boschi e paesi
nessuno mai mi ha tenuto con se’,
Ricordo,
avevo un nome, che ho dimenticato e da allora sono sempre stato
“Cane”.

Signore,
tante sono le cose che vorrei dirti;
ma…
il cuore ha rallentato il suo battito
e il respiro si affievola sempre piu’.
Perdonami! E ti supplico:
fa’ che la mano dell’uomo
non abbandoni piu’
un cucciolo nella strada.

E’ triste vivere da vagabondi,
e’ penoso essere soli,
ed essere soprattutto semplicemente
solo un cane.
Signore, esisterà di certo il paradiso,
con tanti angeli a cui
donare il mio amore assoluto e infinito
come il mare,
un tesoro che l’uomo ha rifiutato.
Sarà bello quel paradiso dove correrò
libero da catene, su e giù nell’immensità.

E amerò, senza essere, mai più tradito,
da qui all’Eternità.
E oltre.

C.A.A.R.T
Coordinamento Associazioni Animaliste Regione Toscana

(Un ringraziamento a Giulia Fiori per la realizzazione.)

Sempre a proposito del DPD 2016

Alcuni dei migliori scatti di FOTO GOIORANI…

Contro l’abbandono degli animali

Dog Pride Day 2016 & TeleMontecatini

Ecco il servizio di TeleMontecatini Terme sulla’undicesima edizione del nostro Dog Pride Day!

Dog Pride Day 2016 & TVL

Ecco il servizio di TVL sull’ultima edizione della nostra manifestazione.